Mimì fiore di cactus: un libro per dire ai bambini come difendersi dagli abusi

5 Marzo, 2020
by redazione librì

Come si insegna ai bambini a difendersi dagli abusi? Ce lo raccontano Mimì e il suo porcospino, in un libo scritto da Marie-France Botte e illustrato da Pascal Lemaître.

Mimì fiore di cactus, pubblicato in molti Paesi ed edito in Italia da Librì Progetti Educativi, nella collana Collilunghi, è un libro unico nel suo genere, perché parla di come difendersi dagli abusi direttamente ai bambini e alle bambine.

Nasce infatti come una lettura da fare insieme ad alta voce, in classe o in compagnia dei propri genitori, per affrontare in maniera semplice ma puntuale un argomento difficile: la prevenzione agli abusi.

La protagonista di questo libro illustrato è una bambina, Mimì, che ama giocare e stare con gli amici, che va a scuola, ai giardini e a fare sport. Qualche volta però, Mimì si trova in situazioni un po’ strane e spiacevoli. Può accadere che qualcuno in piscina le dica di andare nella sua cabina, oppure che un uomo ai giardini la prenda per mano per portarla a fare una passeggiata o addirittura che un adulto cerchi di abbracciarla e tenerla forte. E questo a Mimì non piace.

Meno male che con lei c’è sempre il porcospino, un amico speciale che nei momenti più difficili le suggerisce cosa fare e le dice come comportarsi, perché non è mai facile per un bambino riconoscere un pericolo ed esprimere le proprie emozioni, quando avverte disagio o paura. Così come non è mai facile dire no agli altri, soprattutto quando sono adulti.

Riconoscere le proprie emozioni, non aver paura di raccontare quello che avviene e riuscire ad aprirsi agli adulti che sono dei punti di riferimento per i più piccoli, genitori e insegnanti: è questo che il porcospino insegna a Mimì. Così come la consapevolezza che il corpo è una cosa privata.

Mimì fiore di cactus nasce dalla penna di Marie-France Botte, un’assistente sociale belga famosa in tutto il mondo per il suo impegno a favore dei bambini vittime di abusi sessuali, per conto dell’organizzazione Terre des hommes, che ha ricevuto nel 1993 il premio Reebok Human Rights, conferito a chi lotta per i diritti umani con mezzi non violenti. Le splendide illustrazioni sono invece opera di Pascal Lemaître, che ha curato i disegni di molti libri di successo tradotti in tutto il mondo, tra cui le favole scritte dal premio Nobel per la letteratura Toni Morrison.

Crediti illustrazioni: Pascal Lemaître

Leave a Comment